Bear Wool Volley

Background
Bear Wool Volley

FacebookTwitter

  • Contatti
  • Torneo 2018
  • La Società
Bear Wool Volley Back Home
3 - 4 - 5 GENNAIO 2015

Chi siamo

La Associazione Sportiva Dilettantistica Bear Wool Volley nasce, nel 2003, con l’intento comune di tutte le società appartenenti alla Federazione pallavolo di Biella, di organizzare un torneo per la promozione della pallavolo giovanile.

E’ il secondo torneo a livello giovanile più importante d’Italia.

La scelta del nome,  deriva da:

Bear = Orso – Simbolo della Città di Biella

Wool = Lana – Biella provincia laniera per eccellenza

Volley = Pallavolo

Nei giorni 3,4 e 5 Gennaio 2016, si è tenuta la dodicesima edizione, e in questi dodici anni, il torneo ha incrementato non solo i numeri, ma anche la visibilità nel panorama sportivo italiano.

Cosa il Bear Wool Volley è capace di fare:

 

1)      BEAR WOOL VOLLEY PER I GIOVANI E LO SPORT  

L’ultima edizione ha portato a Biella 110 squadre.  Oltre alle dodici squadre Biellesi, sono arrivate a Biella team provenienti da tutte le parti d’Italia e dall’estero (quest’anno Svizzera e Finlandia, mentre in passato sono state ospitate squadre provenienti da Svizzera, Canada, Ungheria, Belgio, Slovenia e Spagna, suddivise nelle categorie Under 14 – 17 e 19 sia Femminile che Maschile.

Nei tre giorni del torneo, si sono disputate 325 partite in 18 Comuni della provincia di Biella che hanno messo a disposizione i loro impianti sportivi, facendo così giocare ben 1.300  giovani atleti

Il Biellese ha ospitato 1600 persone, (atleti, dirigenti ed accompagnatori) che sono stati ospitati in 29 strutture alberghiere di tutta la Provincia. 

Oltre all’aspetto agonistico, grande momento di aggregazione e divertimento è stata la serata antecedente il giorno delle finali, la “Volley Night”.  Il Padiglione “Biella Fiere” è stato  trasformato in un luogo magico, dove tutte le ragazze ed i ragazzi  si sono ritrovati per la cenare, ballare e divertirsi.     

Il giorno della finale, resterà nella memoria dei tanti atleti giunti a Biella. Il tifo e la cornice di pubblico, (nell’ultima edizione 4.000 persone presenti), sono degni delle migliori competizioni di alto livello.

 

2)      BEAR WOOL VOLLEY PER IL SOCIALE      

Il Bear Wool Volley, visto il successo e l’entusiasmo raccolto fra i giovani atleti nel corso degli anni ha aperto le porte agli amici degli “Special Olympics” sezione pallavolo unificata.

Infatti, quest’anno (dopo l’esperienza positiva della 12° edizione) sono state ospitate 8 squadre provenienti da Savona, Lodi, Arezzo, 2 squadre biellesi (nate dall’entusiasmo creatosi l’anno prima al torneo) e 2 squadre estere provenienti da Germania e Polonia.

La presenza di questi atleti è stato un momento di unione e di emozione per tutti i presenti.  

 

3)      BEAR WOOL VOLLEY PER LA CULTURA

Altro importante passo è stato fatto quest’anno dal Bear Wool Volley, sempre rivolto al mondo dei giovani e dello sport.

Lo scorso 20 ottobre2014, incollaborazione con il Comune di Biella, il Bear Wool Volley ha ospitato al teatro sociale Villani, Andrea Zorzi (campione plurimedagliato della Nazionale dei Fenomeni degli anni 90, con la quale ha vinto tutto), con il suo spettacolo teatrale  “La leggenda del Pallavolista Volante” 

Andrea Zorzi, nella rappresentazione, ha raccontato ai giovani i sacrifici, l’impegno e la volontà necessari non solo nello sport, ma anche nella vita, per diventare ed essere un campione.  Insomma un momento diverso, ma coinvolgente, importante e di insegnamento, per i tanti atleti  che erano presenti alla serata. 

 

4)      BEAR WOOL VOLLEY “PER IL CUORE”

A seguito delle donazioni ricevute dai tanti partecipanti alla serata di Andrea Zorzi, il Bear Wool  Volley, unitamente alla delegazione FIPAV di Biella e con la collaborazione della Associazione “Piemonte Cuore Onlus” ha iniziato un percorso di informazione e di prevenzione raggiungendo un risultato molto molto importante e al di là di ogni rosea previsione.

In 12 mesi siamo riusciti a donare un defibrillatore e quindi a “cardioproteggere” impianti in tutto il biellese (Palasarselli di Chiavazza, Palestra Comunale di Candelo, Tollegno, Occhieppo Inferiore, Gaglianico, Lessona ed infine installando un ne apparecchio al Liceo Scientifico di Biella.

Ben 7 defibrillatori che ci hanno permesso di raggiungere l’obiettivo prefissato in pochissimo tempo

 

5)      PER CONCLUDERE UN PO’ DI NUMERI … 

In sintesi i grandi numeri del torneo: 

n. 110 squadre partecipanti

n. 1.600 tra atleti e dirigenti + 80 arbitri di 4 Federazioni di Pallavolo 

n. 2.200 magliette personalizzate con il logo del Bear Wool Volley, date in omaggio a tutti gli atleti partecipanti 

n. 2.000 braccialetti personalizzati regalati

n. 29 strutture alberghiere utilizzate

n. 1.350 pernottamenti nei 3 giorni del torneo

n. 21 impianti utilizzati e dislocati in 18 comuni della Provincia di Biella

n. 100 volontari

n.9.000 panini, preparati dagli alpini, distribuiti agli atleti peri i pranzi nelle varie palestre

n. 4.000 persone al PalaForum di Biella per le finali del giorno 5 gennaio

110 coppe, 21 trofei Città di Biella, 42 premi individuali e 70 pacchi regali con prodotti tipici Biellesi distribuiti alle Società partecipanti.

 

Ecco che cos’è il Bear Wool Volley. 

Questo è il lavoro che da più di dieci anni questa Associazione porta avanti unendo nel Biellese tutti gli appassionati di pallavolo e non solo, con l’obiettivo di promuovere lo sport della pallavolo, dell’etica sportiva ed educativa e del territorio. 

creato il: mercoledì, 22 agosto 2012, 4:51 p.

Rassegna stampa